7 Trekking in Trentino adatti per tutti i livelli

Home » Trekking » 7 Trekking in Trentino adatti per tutti i livelli

Trentino per noi è sinonimo di Dolomiti e di montagna, non mi viene nessun altro posto in mente in Italia come il Trentino Alto Adige quando si parla di trekking ed escursioni.

In questo articolo, rivolto ad un pubblico vasto, di qualsiasi livello, abbiamo preparto una lista con le migliori escursioni a piedi che si trovano in questa regione.

Buona lettura!

Guide trekking Trentino

Aggiornato il 18/11/2022

I migliori trekking in Trentino Alto Adige

Cima Cauriol – Val di Fiemme

Iniziamo la nostra lista di consigli sui migliori trekking in Trentino-Alto Adige con questa escursione con livello di difficoltà alto: la Cima Cauriol.

Questo itinerario è l’ideale per chi ama non solo la natura e i percorsi di montagna, ma anche la storia.

Infatti, seguendo questo itinerario, oltre ad ammirare il meraviglioso panorama sulle Dolomiti di Fassa, la Valle del Vanoi e sulla Cima d’Asta, potrai vedere i resti della Prima Guerra mondiale. Tra questi, resti di trincee e baraccamenti. Si parte dal Rifugio Cauriol (Val di Sadole).

L’itinerario è molto impegnativo, consigliato soprattutto ad esperti e a persone allenate e ben attrezzate.

  • Difficoltà: difficile, per esperti
  • Distanza: 6,2 km
  • Durata: 3 ore
  • Dislivello: 830 m

Escursione a Bosco Caproni e Trincee di Vastrè, Garda

Passiamo ora ad uno dei percorsi naturalistici più belli, ma anche semplici, che puoi fare in Trentino. Dopo aver visto l’escursione a Cima Cauriol, abbastanza impegnativa, ti segnaliamo questo itinerario decisamente più tranquillo e alla portata di tutti.

Consigliato anche per famiglie con bambini.

Nel corso della camminata potrai vedere il Bosco Caproni, un bellissimo panorama e le suggestive cave oolite. Anche in questo caso parliamo di un percorso storico-naturalistico, cosa che lo rende ancora più affascinante! Il punto di partenza e di arrivo è il Parcheggio al ponte Arco (88 m). 

  • Difficoltà: facile
  • Distanza: 5,5 km
  • Durata: 2 ore e 20
  • Dislivello: 221 m
  • Family-friendly

Rio Secco – Tenno

Proseguiamo con un altro tra i percorsi di montagna facili, ma non per questo meno entusiasmanti, che puoi fare in Trentino. Parliamo del trekking ad anello che parte da Villa del Monte.

Il punto di partenza è il camping Lago di Tenno, seguendo il sentiero si arriva al suggestivo Rio Secco e a San Pietro, bellissima cittadina nei pressi del lago conosciuto per il suo colore azzurro sgargiante.

I sentieri si percorrono facilmente, è una escursione adatta a tutti e che non richiede nessun livello di allenamento. 

  • Difficoltà: facile
  • Distanza: 5,55 km circa
  • Durata: 1 ora e 30 circa
  • Dislivello: 90 m
  • Circolare
trentino

Da Karersee a Carezza

Torniamo ad un esempio di trekking in Trentino-Alto Adige di difficoltà alta: l’itinerario ad anello che ti porta dal Lago di Carezza al Labirinto Latemar. In particolare, dal labirinto si gode di una vista panoramica straordinaria sul Catinaccio.

Tra i sentieri di montagna di montagna più belli, ti ricordiamo che per percorrerlo devi essere molto allenato ed esperto di questo tipo di attività. I sentieri sono prevalentemente accessibili, ma come dicevamo è richiesto un buon grado di esperienza.

Il punto di partenza è il parcheggio che si trova nei pressi del Lago di Carezza. 

  • Difficoltà: difficile
  • Distanza: 15,2 km
  • Durata: 5.11 km circa
  • Dislivello: 670 m
  • Circolare

Il sentiero delle marmotte nel Villaggio delle Marmotte – Passo del Tonale

Quello che ti proponiamo ora è una delle escursioni più particolari che puoi fare in Trentino. Qui ci troviamo a Passo del Tonale, questa attività te la consigliamo soprattutto se hai dei bambini.

Le camminate all’interno del percorso sono alla portata di tutti, non è necessario avere un buon grado di allenamento e durante il sentiero troverai tanti tavoli da pic nic sparsi.

Vedrai un paesaggio meraviglioso, attrazioni per i bimbi e un laghetto suggestivo. Ovviamente, come dice il nome, vedrai anche tante marmotte!

L’area è veramente incantevole ed è molto bene conservata.

Il tempo per percorrere tutto l’itinerario è molto soggettivo: dipende quanto tempo ti fermerai nelle varie aree e con le marmotte. Il luogo si raggiunge con la seggiovia Valbiolo sul Passo del Tonale oppure a piedi (1 ora e 30), ma ti ricordiamo che non è possibile percorrere questo tratto con passeggini, meglio procurarsi uno zaino porta bimbi.

  • Difficoltà: semplice
  • Consigliato per i bambini
  • Durata: soggettiva

da Mendelpass al Passo della Mendola

Tra le camminate più belle che puoi fare in Trentino, c’è questo itinerario ad anello nel Passo della Mendola. La difficoltà è di livello intermedio ed è richiesto un buon allenamento e un passo sicuro.

Questo percorso naturalistico è l’ideale per chi vuole trascorrere qualche ora lontano dal caos e dalla frenesia, circondato dalla natura e da paesaggi meravigliosi.

Il punto di partenza è la stazione del Passo della Mendola.

  • Difficoltà: intermedia
  • Distanza: 9,05 km circa
  • Durata: 3 ore e 20
  • Dislivello: 400 m
  • Circolare

Trekking al Lago di Ledro da Pieve di Ledro

Terminiamo i nostri consigli per le escursioni e i trekking più belli in Trentino-Alto Adige con questo itinerario ad anello che ti porta da Pieve di Ledro alla scoperta dei percorsi che si trovano sulle rive del lago.

Fa parte delle camminate con difficoltà intermedia e richiede un minimo di allenamento, ma in ogni caso non è un trekking particolarmente difficile e i sentieri sono facilmente percorribili.

Il lago è molto suggestivo e di un azzurro cristallino: è uno tra i laghi più belli e puliti del Trentino e si trova a 650 metri d’altitudine. Durante il trekking potrai notare anche una suggestiva Villa che si trova nei pressi del lago.

Ci sono anche numerose panchine sparse dove potrai sostare in caso tu sia stanco, sempre con un bellissimo paesaggio davanti.Il percorso che ti consigliamo noi è quello che parte dalla stazione degli autobus di Pieve di Ledro. 

  • Difficoltà: intermedia
  • Distanza: 10,5 km circa
  • Durata: 3 ore
  • Dislivello: 170 m