Tarp: cos’è e come si usa

Home » Trekking » Tarp: cos’è e come si usa

Il tarp è un riparo semplicissimo composto da un telo, normalmente impermeabile, e da un sistema di ancoraggio che sfrutta delle bacchette oppure delle corde sottili.

Si tratta della soluzione più leggera e rapida da montare quando si fa trekking, bikepacking, campeggio oppure si va semplicemente al mare o in pineta e si vuole mettere su una protezione dal sole che non sia un’ombrellone.

Che cos’è il TARP?

Si tratta di un telo idrorepellente o impermeabile, questo dipenderà dalla qualità, che normalmente si fissa con delle corde a degli alberi oppure si mette in piedi utilizzando gli stick da trekking e dei cordoncini per consentirgli di rimanere in tiro.

A differenza di una tenda da trekking non è munito di un fondo (il pavimento) e protezioni laterali ed è proprio per questo motivo che normalmente viene preferito da chi priorizza spostamenti leggeri in un’ambiente in cui si può facilmente trovare dei punti di ancoraggio.

NB: a differenza delle classiche tende, il tarp è inutilizzabile quando non ci sono alberi nei paraggi o quando il suolo è troppo duro per poter piantare i bastoncini.

Molto apprezzato da chi è abituato a bivaccare piuttosto che accampare ed è quindi, in genere utilizzato da un pubblico più esperto quando si parla di trekking.

come si usa un tarp

Come si usa un Tarp?

La semplicità di montaggio è estrema, proprio come si fa con le amache, basta avere a disposizione due pali, ganci o alberi tra i quali fissare la corda centrale che farà da punto più alto del “tetto”. Fatto questo è sufficiente portare in tensione i quattro angoli utilizzando dei picchetti, del bastoncini, delle pietre o qualsiasi cosa sia in grado di mantenere tese le corde di fissaggio.

Nel caso dei tarp che si tengono in piedi con i bastoncini, alcuni avranno bisogno di due bastoncini, per sostituire la tensione della corda fra i due alberi,altri si avvalgono di un solo bastoncino centrale che permette al tarp di assumere una forma a tenda indiana, teepee.

Il tarp può essere utilizzato o come unica protezione dall’intemperie, come protezione addizionale per una tenda da campeggio oppure come accessorio per la tua amaca.

Vantaggi del tarp

Data la sua semplicità è posizionabile ovunque dal momento che non ci si deve preoccupare della pendenza o del tipo di suolo che si trova al di sotto. Proprio per questo motivo viene utilizzato per escursioni al mare, sui letti di fiumi o in punti in pendenza.

E’ un accessorio molto facile da trasportare dato il peso e il poco ingombro, tieni conto che difficilmente un tarp pesa più di 1 kg includendo l’occorrente per fissarlo. Se poi ti orienti verso prodotti di gamma medio-alta i materiali impiegati sono generalmente ancora più leggeri e performanti.

A differenza delle tende, anche i TARP più costosi difficilmente vanno oltre i 100 euro, va da se che rappresenta la soluzione più economica per accampare all’aria libera.

Dove si acquista?

Anche se in Italia è un accessorio non molto conosciuto è ormai disponibile in tutti i negozi specializzati ed online. In particolare su Amazon abbiamo individuato per i nostri lettori alcune offerte che potrebbero risultare interessanti, ti lascio qui di seguito tutti i riferimenti per poter andare a curiosare un po’.

53,82€
disponibile
aggiornato al 01/12/2022
Amazon.it
39,99€
41,99€
disponibile
aggiornato al 01/12/2022
Amazon.it
25,99€
26,99€
disponibile
aggiornato al 01/12/2022
Amazon.it
Aggiornato il 01/12/2022

Articolo in collaborazione con Amaca Online