Maschera da snorkeling: scegli tra le migliori

Home » Maschera da snorkeling: scegli tra le migliori

La maschere da snorkeling sono oggetti molto personali. Riuscire a scegliere quella che fa per te non è cosa facile. In questo articolo troverai tutte le informazioni che ti aiuteranno a scegliere quale comprare. A partire dalle maschere full face fino ad arrivare a modelli classici degli anni 90, parliamo di tutte le opzioni disponibili sul mercato.

Per poter raccogliere consigli e opinioni sui vari modelli di maschera subacquea ho fatto il lavoro sporco per te. Ho fatto il giro di Amazon e analizzato reviews ed impressioni degli utenti e ho redatto questa guida.

35,00€
disponibile
Amazon.it
26,21€
disponibile
8 nuovi da 22,00€
Amazon.it
39,90€
disponibile
10 nuovi da 39,90€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 03/04/2021

Puoi muoverti all’interno dell’articolo utilizzando l’indice.

Migliori maschere da snorkeling

Fanvella Maschera Integrale 180°

Migliori maschere da snorkeling - maschera integrale

La miglior maschera full-face. E’ la più acquistata su Amazon e uno dei prodotti con le migliori opinioni da parte dei clienti. Costruita tutta in un unico pezzo, è l’ideale per principianti e neofiti.

I pro

  • Visione a 180° panoramica
  • Sistema per evitare l’entrata dell’acqua all’interno della maschera
  • Sistema di ventilazione studiato per garantire un flusso d’aria abbondante
  • Trattamento antiappannaggio
  • Aggancio per action cam

I contro.

  • Non è una maschera pensata per immersioni a vari metri.
  • Più sensibile al sole rispetto alle maschere da sub classiche.

Cressi Perla

Migliori maschere da sub per principianti

La Cressi sub è la marca di accessori per apneisti e sommozzatori per antonomasia Made in Italy. La Cressi Perla in particolare è la maschera che da sempre ha accompagnato chi si vuole avvicinare all’acqua senza troppe pretese. Perfetto se vuoi fare snorkeling ed intervallarlo con apnea un pò più a fondo.

I pro della Cressi Perla.

  • Maschera semplice da usare e adatta a tutti i livelli.
  • Costruita con materiali ipoallergenici e duraturi.
  • Disponibile in vari colori.
  • Boccaglio con paraspruzzi
  • Economica

I contro di questa maschera da apnea.

  • Non adatta ad immersioni oltre i 10 metri

Cressi Pluma Bag

kit apnea per principianti della cressi

La Cressi Pluma Bag è il set perfetto per chi non ha nulla per fare immersioni e vuole iniziare. Non fatevi ingannare dal prezzo. Gli elementi che lo compongono appartengono alla gamma Pluma, Perla e Gamma. Sarebbe molto più caro comprare tutto ciò separatamente. Inoltre questo pack è fornito con una elegante busta perfetto per spostarsi e magari da mettere in valigia.

I pro di questo set.

  • Pinne Pluma, boccaio Gamma e Maschera perla.
  • Pinne morbide e leggere, perfette per immersioni “semplici”
  • Ottima idea regalo

I contro di Cressi Pluma bag.

  • Se proprio vogliamo trovare un difetto, è indicato per un pubblico non esperto. Se sei ad un livello più avanzato con le immersioni dovresti comporre il tuo set su misura.

ZmZ Dive

maschera da immersione per esperti

Con questa maschera da immersioni stiamo già facendo un passo avanti. E’ costruita pensando ad una performance superiore e per raggiungere anche profondità più importanti. E’ vero che il prezzo sembra basso ma è solo dovuto al fatto che si trova a competere con le grandi marche storiche. Leggi i pro e i contro e capirai perché è indubbiamente una delle migliori maschere da snorkeling.

I pro della Zmz.

  • Visore in vetro temperato antifog e antigraffio
  • Facile regolazione anche durante l’uso
  • Gancio per boccaglio si aggancia esternamente non rimane a contatto con la testa. Più semplice da usare.
  • Tubo con sistema Dry-Top che non lascia entrare l’acqua.
  • Tubo “a soffietto” che semplifica la regolazione.

I contro.

  • Vista la relazione qualità-prezzo, non vedo contro rilevanti.

Omer Zero 3

Maschera da apnea della omer

Assolutamente una delle migliori maschere da apnea in circolazione. Design accattivante e quasi completamente in silicone. L’occhiale rigido, avendo una superficie molto ridotta, lascia aderire perfettamente il resto della maschera in silicone al volto. Disponibili in tantissimi colori.

I pro della Omer Zero 3.

  • Pesa soli 249g
  • Momo design
  • Non serve compensarla
  • Campo visivo quasi pari al naturale

L’unico contro.

  • La maschera non viene fornita con il tubo. Si tratta di un prodotto professionale.

Cressi Superocchio

maschera famosa della cressi durante gli anni 90

Sono ormai 30 anni che questa maschera da immersioni è sul mercato. Prova ad indovinare perché? E’ una maschera dal volume ridotto, peso contenuto, resistenza e durata incredibili. C’è gente che la usa per oltre 10 – 15 anni. Utilizzabile anche da chi ha bisogno di graduare le lenti. E’ inoltre pensata per andar bene a qualsiasi forma di volto.

Migliori maschere da sub

Omer Umberto Pellizari M1

39,90€
disponibile
10 nuovi da 39,90€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 03/04/2021

Descrivo questa maschera per dovere, anche se solamente il nome di questa maschera sub professionale dovrebbe parlare da solo. Umberto Pelizzari è infatti il pluricampione di apnea in praticamente tutte le discipline possibili. Oltre a questo ha una capacità polmonare di quasi 8 litri. Tu, in media, dovresti averne una di 6 litri.

E’ pensata per ridurre al minimo il feeling della sua presenza sul viso. In compensazione ti sembrerà di toccare il naso direttamente con le mani. A prima vista, le lenti sembrerebbero piccole e che impediscano la visibilità vero? Niente di tutto ciò, il materiale di cui è fatta consente di ridurre al minimo la parte in silicone, avvicinando tantissimo le lenti agli occhi. Come conseguenza, il campo di visione è enorme.

A mio parere la migliore maschera sub professionale al momento in circolazione. Esiste tra l’altro in tantissimi colori.

Cressi Calibro

Rimaniamo su un marchio dalla qualità davvero incredibile e scendiamo anche di prezzo. La Cressi Calibro è una maschera professionale sub economica di un livello altissimo. La maschera è l’evoluzione della Nano ed è progettata con l’Integrated Dual Frame Technology che aumenta il campo visivo durante l’immersione. Anche questa maschera è progettata in modo da avvicinare la lente agli occhi il più possibile per aumentare la visibilità mentre la si usa.

E cari miei, c’è dell’altro. Oltre ad essere antifog, è munita di sistema fog stop. Si tratta di un invenzione della Cressi tramite la quale una membrana che spunta dall’alloggio del naso verso il viso che isola il naso dal resto della maschera. Questo serve per evitare che l’umidità che abbiamo nelle nostre vie respiratorie non arrivi fino al vetro. Un’idea incredibile vero?

Tusa Paragon

Si lo so… Anche io quando l’ho letto per la prima volta ho pensato “ma che è sta Tusa!?”. Ebbene si signore e signori, è una maschera sub professionale top top top per una serie di motivi! Ovviamente si adatta alla faccia come un guanto. Visto il prezzo non ci potevamo aspettare di meno. Molti utenti tra l’altro, segnalano che anche chi ha la barba la porta senza problemi e senza avere entrata d’acqua.

Ma la cosa che la distingue da tutte le altre è il suo cristallo. E’ infatti studiato per offrire una nuova esperienza visiva sott’acqua. La combinazioni di strati che da vita al cristallo di questa maschera subacquea fa si che vengano ridotti al minimo i riflessi e che tutto risulti più chiaro.

Parlare della migliore maschera da snorkeling è in realtà abbastanza relativo. Partiamo dal nome. Lo stesso termine “snorkeling” è una parola prestata dall’inglese che fino a qualche anno fa non esisteva. Quando ero piccolino non ho mai detto ai miei “vado a fare snorkeling”, mentre oggi a quanto pare è una parola d’uso comune. Le uniche maschere interamente dedicate a quest’uso sono quelle integrali, come la prima descritta in questo articolo.

Effettivamente con questo genere di maschera non puoi immergerti. Sono pensate per chi vuole dare un’occhiata a cosa c’è il pelo dell’acqua. Hanno dalla loro parte la semplicità d’uso ma dall’altro lato hanno un’enorme limitazione. Essendo il tubo collegato con tutto “lo scafandro”, se metti la testa sott’acqua, ti allaghi. Esistono alcuni modelli con delle valvole che impediscono l’entrata dell’acqua, ma la sostanza non cambia. Sono maschere talmente grandi che è come avere un freno a mano tirato sul volto. A mio parere non è propriamente una delle migliori maschere da snorkeling.

La domanda sorge quindi spontanea. Come faccio a scegliere tra le migliori maschere da sub quella che fa per me? Bella domanda! Dipende solo da quelle che sono le tue aspirazioni. Se vuoi giusto dare un’occhiata dalla superficie, ti puoi buttare su qualcosa di economico. Altrimenti bisogna stabilire se la maschera la vuoi utilizzare per con un fucile per la pesca ricreativa o per apnea sportiva. Per risolvere questi dubbi, abbiamo preparato un articolo apposta.