Escursioni in Puglia: 7 Itinerari WOW

Home » Trekking » Escursioni in Puglia: 7 Itinerari WOW

Quando dici “Puglia”, viene in automatico pensare alle spiagge del Salento, i trulli della Valle D’Itria, i faraglioni del Gargano, il cibo semplice e saporto ed ovviamente il mare. Ma con questo articolo vogliamo proprio farti cambiare idea!

Andiamo quindi a vedere dove fare escursioni in Puglia per trascorrere qualche giornata diversa senza doversi necessariamente tostare in spiaggia.

Guide per escursioni in Puglia

Se stai pianificando una vacanza, un weekend oppure una scappatella in giornata, probabilmente può farti utile una guida. Ti linkiamo qui di seguito alcuni titoli che puoi tranquillamente acquistare su Amazon.

Trekking ed escursioni in Puglia: gli itinerari migliori

Quando si parla di escursionismo in Puglia o addirittura di trekking, bisogna sempre tenere in mente che è l’unica regione italiana che non ha montagne all’interno del suo territorio, con l’unica eccezione del promontorio del Gargano.

Quindi più che di trekking, in Puglia si può parlare di escursioni, passeggiate e percorsi naturalistici. Il che è un vantaggio per chi ama mangiare: le masserie che vendono un po’ di tutto si trovano a davvero poca distanza una dall’altra e sono la scusa perfetta per fermarsi a riposare e ricaricare le batterie.

Detto questo, quasi tutte le escursioni di cui ti parliamo in questo articolo sono adatte a chi non ha grande esperienza e, la maggior parte, sono percorribili anche con i bimbi al seguito.

Lama Ferratella – Murgia Ferrata (Bari)

Iniziamo questa guida per trekking ed escursioni più belle in Puglia con l’escursione ad anello che ti permetterà di vedere le zone di Lama Ferratella e Murgia Ferrata.

L’escursione ha una lunghezza di circa 4,5 km e la Murgia Ferrata si trova in agro di Ruvo di Puglia. Durante i percorsi a piedi di questo itinerario potrai ammirare il meraviglioso paesaggio collinare. Dal momento che non sono presenti dislivelli considerevoli, possiamo dire che fa parte delle camminate adatte a tutti.

L’escursione avrà inizio nei pressi dell’Agriturismo Poggio Ferrata, dovrai percorrere i sentieri murgiani, tra trulli e i muretti a secco. A questo punto si arriva a lama Ferratella.

Ad un certo punto sarà possibile fare una piccola per vedere quello che resta della Masseria Santoro. Questa masseria risulta abbandonata già da parecchi anni.

La Grava della Cavallerizza è l’ultima tappa: si trova nel cuore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, parliamo di una grotta formata da tre pozzi di 8, 10 e 11 metri.

Caratteristiche:

  • Difficoltà: facile
  • Durata: 2 ore circa
  • Lunghezza: 4,5 km

Trekking nella Murgia dei Trulli in Valle d’Itria (Bari)

Passiamo ora ad una escursione di difficoltà maggiore e dalla maggior durata. Ti proponiamo un’escursione nella Murgia dei Trulli in Valle d’Itria, una delle escursioni ad anello più belle che potrai fare in Puglia.

Sommando i vari percorsi naturalistici che formano questa escursione, arriverai a percorrere ben 16 km in piena Valle d’Itria, come dicevamo si tratta di un percorso ad anello e di difficoltà media.

Si parte dalla Chiesetta rettoria San Marco evangelista e Maria Maddalena in Contrada San Marco e dopo circa 3 km si arriva nel meraviglioso Borgo di Cocolicchio. Da qui potrai ammirare il panorama: il borgo si affaccia sul Canale di Pirro, ampia depressione carsica.

Dopo che avrai attraversato il Canale di Pirro, potrai vedere una residenza signorile del 1912, il Minareto di Fasano.  Dall’altissima torre potrai godere di un panorama stupendo e suggestivo.

Anche la vista che avrai dal balcone che si affaccia sulla Gravina di San Donato e sullo Zoosafari sarà meravigliosa! Ma non vogliamo svelarti subito tutte le belle cose che vedrai. Caratteristiche:

  • Difficoltà: media
  • Durata: 6 ore circa
  • Lunghezza: 15,6 km circa
trekking in gargargano, Puglia
Un sentiero sul Gargano

Grotta di Montenero sul Gargano (Foggia)

Tra le escursioni più belle della Puglia non potevamo non citare l’escursione che ti porterà alla Grotta di Montenero. L’itinerario ha una difficoltà media data dalla piccola salita che dovrai percorrere per arrivare alla meta.

Il monte di Montenero e la grotta sono situati in mezzo al bosco Difesa di San Matteo. Ovviamente la grotta è visitabile solo con la guida ed è chiusa da un cancello per motivi di sicurezza.

Caratteristiche:

  • Difficoltà: media
  • Lunghezza: 5,22 km circa
  • Durata: 3 ore

Escursione alla Rocca di Orlando (Bari)

Questo trekking sarà apprezzato particolarmente da chi, oltre ai percorsi naturalistici, ama la storia e le leggende. La camminata avrà inizio dalla Masseria Costarizza, luogo che si trova nella Murgia Lamapera.

Si deve percorrere parte del torrente Costa per poi salire sul costone murgiano. Ti segnaliamo che quasi tutto l’itinerario si svolge su un terreno incolto e fuori pista, ma ne vale la pena!

Potrai ammirare prima la Grotta di Orlando e infine la Rocca di Orlando, la nostra meta. Da qui è visibile un bellissimo panorama, al ritorno, invece, si passa sotto il Riparo di Orlando. 

Caratteristiche:

  • Difficoltà: media
  • Durata: 5 ore circa
  • Lunghezza: 3 ore circa

Sentiero Valle dell’Inferno (Foggia)

Parliamo di un percorso molto semplice, ideale per chi ama percorsi naturalistici panoramici. Come nell’itinerario proposto sopra, anche qui si tratta di un itinerario dal grande valore storico.

Nella Valle ci sono numerose grotte che è possibile visitare. 

Caratteristiche:

  • Difficoltà: facile
  • Lunghezza: 15 km (andata e ritorno)
  • Durata: circa 5 ore
dove fare escursioni in Puglia
Da metà estate in poi in Puglia spuntano balle di fieno come funghi

Laghetto d’Umbra (Foggia)

In questo caso parliamo di un trekking adatto a qualsiasi livello di allenamento perché è un percorso molto semplice. I sentieri sono percorribili facilmente, possono partecipare anche i bambini!

Consigliatissimo se vuoi fare una escursione bella, ma tranquilla e non troppo faticosa e lunga. 

Caratteristiche:

  • Difficoltà: facile
  • Lunghezza: 4,6 km circa
  • Durata: 1 ora e 15 circa

Punta Palascìa – Lago di Bauxite (Lecce)

Terminiamo la nostra guida alle migliori escursioni e trekking in Puglia con questo itinerario consigliato però solo ad esperti con un buon allenamento. Il punto di partenza è la stazione autobus di Otranto.

Il percorso non è difficile ma piuttosto lungo e faticoso da fare, soprattutto in estate, l’attrezzatura adeguata ad un trekking di questo tipo la trovi nel nostro shop.

Durante il percorso potrai ammirare il bellissimo Lago di Bauxite: la vista sarà meravigliosa!

Caratteristiche:

  • Difficoltà: livello esperto
  • Durata: circa 4 ore
  • Lunghezza: 13 km circa