Escursioni e trekking in Friuli: i sentieri migliori

Home » Trekking » Escursioni e trekking in Friuli: i sentieri migliori

Ti piacerebbe eplorare il Friuli Venezia Giulia a piedi tra montagne, laghi e boschi?

Perfetto! In questo articolo abbiamo raccolto per i nostri lettori i migliori trekking da fare in quest’angolo d’Italia. La selezione dei percorsi è pensata per accontentare un pubblico sia di principianti che di esperti.

NB: Ricorda sempre di scegliere camminate o percorsi adatti al tuo livello di preparazione o di affidarti ad una guida locale per praticare questo tipo di attività in sicurezza.

Guide per escursionisti in Friuli Venezia Giulia

13,30€
14,00€
disponibile
15 nuovi da 11,90€
aggiornato al 14/05/2022
Amazon.it
11,40€
12,00€
disponibile
15 nuovi da 11,40€
aggiornato al 14/05/2022
Amazon.it
9,40€
9,90€
disponibile
18 nuovi da 9,40€
aggiornato al 14/05/2022
Amazon.it
Aggiornato il 14/05/2022

I più bei trekking ed escursioni in Friuli Venezia Giulia

Rateče – Cascate e Rifugio Luigi Zacchi, Udine

Iniziamo la nostra guida ai migliori trekking ed escursioni in Friuli-Venezia Giulia con uno dei percorsi naturalistici più belli che puoi svolgere in questa zona. Ci troviamo in provincia di Udine, comune di Tarvisio.

L’itinerario parte da Fusine (ex segheria) dove c’è una stazione degli autobus. Da qui, dovrai proseguire in salita per circa 6 chilometri fino ad arrivare alla Capanna Ponza.

Subito dopo, giungerai al punto panoramico vicino a Monte Cuzzelli: la vista è davvero meravigliosa e vale tutta la fatica fatta per arrivare fin qui!

Un chilometro dopo, sarai finalmente al rifugio Zacchi. Durante il ritorno, invece, potrai ammirare la cascata ed il lago di Fusine inferiore. 

  • Difficoltà: intermedia
  • Distanza: 15,7 km circa
  • Durata: 6 ore e 15
  • Dislivello: 880 m
  • Circolare

Escursione Monte Grisa e Obelisco, Trieste

Una delle passeggiate più belle che puoi svolgere a Trieste è quella che ti porta a vedere il Monte Grisa e l’Obelisco partendo da Borso San Nazario.

Il punto di partenza è la stazione degli autobus, passando per la strada vicentina napoleonica si giunge a Monte Grisa e, dopo qualche chilometro si arriva all’Obelisco. Qui c’è un ottimo punto panoramico.

Da Monte Grisa in realtà partono diversi sentieri, noi, come dicevamo, ti consigliamo quello che porta all’Obelisco per poi tornare indietro verso il punto di partenza.

I sentieri sono prevalentemente accessibili, ma è comunque richiesto un buon passo e un minimo di allenamento. 

  • Difficoltà: intermedia
  • Distanza: 8,80 km
  • Durata: 2 ore e 30
  • Dislivello: 160 m
escursioni a piedi in friuli
Un capricorno, un’incontro possibile lungo i sentieri friulani

Escursione a Lago Volaia partendo da Rigolato, Udine

L’escursione a Lago Volaia che ti consigliamo è un itinerario ad anello con un livello di difficoltà intermedio. Ci troviamo in provincia di Udine, precisamente a Forni Avoltri.

Il punto di partenza è il campeggio Collina, da qui dovrai fare circa 3 chilometri per arrivare al Rifugio Lambertenghi Romanin che si trova a pochi metri dall’attrazione principale di questo trekking: il Lago Volaia.

Il meraviglioso lago glaciale si trova immerso in un paesaggio montano incontaminato, ma oltre al paesaggio, ha anche tanta storia da raccontare. Infatti, proprio in questa zona recentemente sono stati ritrovati dei reperti della Grande Guerra. Nel cammino di ritorno troverai il rifugio Edoardo Tolazzi. 

  • Difficoltà: intermedia
  • Distanza: 7,06 km
  • Durata: 3 ore e 45
  • Dislivello: 670 m

Monumento ai caduti di Trieste e Giardino Via S. Michele

Ora passiamo ad uno dei percorsi naturalistici, ma anche storici, più semplici che puoi fare in Friuli-Venezia Giulia: è l’itinerario ideale per chi vuole passare qualche ora all’aria aperta, ma senza affaticarsi eccessivamente.

Il percorso non richiede allenamento, è adatto ad ogni livello di abilità.

Si parte dalla stazione di Trieste Centrale, dopo circa due chilometri si arriva al Monumento ai caduti e al Museo Civico di Storia ed arte. Successivamente, si prosegue nei giardini di Via S. Michele passando per l’Arco di Riccardo e la Basilica di San Silvestro e si torna indietro.

Se sei in compagnia di bambini piccoli, puoi tranquillamente utilizzare uno zaino-trasportino.

  • Difficoltà: facile
  • Distanza: 7,05 km
  • Durata: 1 ora e 50
  • Dislivello: 80 m
  • Adatto anche ai bambini
  • Hiking circolare

Hai bisogno di attrezzatura da trekking? Leggi le nostre guide qui.

Trekking ad anello a Cima di Terrarossa

Non potevamo non inserire nella nostra lista anche l’entusiasmante escursione ad anello a Cima di Terrarossa. Ci troviamo in provincia di Udine, comune di Chiusa Forte.

Per svolgere questo itinerario è necessario un livello di allenamento buono e passo sicuro.

Il punto di partenza è il ristornate Malga Montasio, qui è possibile vedere delle vacche al pascolo e, se interessati, acquistare prodotti tipici.

Una volta arrivato alla cima di Terrarossa il panorama sarà indimenticabile!

  • Difficoltà: intermedia
  • Distanza: 10,6 km
  • Durata: 5 ore circa
  • Dislivello: 870 m

Trekking al Sentiero degli alberi di Risonanza, Udine

Tra i percorsi naturalistici più belli, ce n’è uno molto particolare che vogliamo proporti: il Sentiero degli alberi di Risonanza. Si trova a Malborghetto-Valbruna in provincia di Udine.

Questo trekking è consigliato per famiglie con bambini, ma non solo: può essere apprezzato letteralmente da chiunque e ti spieghiamo subito il perché!

Le passeggiate tra gli alberi di risonanza ti faranno entrare in un mondo quasi fiabesco, fatto di suoni, bisbigli e fruscii. Il percorso dura circa due ore considerando anche le soste per leggere i cartelli illustrativi.

Oltre ad essere un’escursione all’insegna della natura, potrai vedere anche le trincee e gli avamposti della Prima guerra mondiale. I sentieri sono vari, se hai con te dei bambini ti consigliamo di seguire il sentiero verde (più tranquillo).

I sentieri sono ben segnalati e si può arrivare da diverse direzioni.

  • Difficoltà: facile
  • Durata: circa 2 ore
  • Consigliato per famiglie con bambini
  • Cani ammessi (al guinzaglio)
  • Diversi punti di partenza

Pal Piccolo Udine

Siamo in provincia di Udine, precisamente a Paluzza. Questo percorso è consigliato solo per escursionisti esperti e a chi ha un buon livello di allenamento.

Il punto di partenza è la stazione degli autobus Plöckenpass, già dopo 600 metri potrai notare un fossato di difesa dei tempi della guerra. Questo rientra tra i percorsi naturalistici più belli della zona, ma ha anche un’importanza storica.

Dopo altri due chilometri, ti troverai di fronte ad altre trincee: è tutto molto suggestivo. Arrivato a Pal Piccolo la vista sarà meravigliosa e ti accompagnerà per tutto il sentiero di discesa. 

  • Difficoltà: difficile
  • Distanza: 5,40 km
  • Durata: 2 ore e 50
  • Dislivello: 490 m

Se sei alla ricerca di rifugi in friuli puoi dare un’occhiata qui