Categorie
Running

Consigli running per principianti

Se non hai mai corso prima in modo continuativo questi consigli running per principianti sono quello che fa per te! La corsa può sembrare un esercizio fisico semplicissimo e quasi un qualcosa di primordiale. Tuttavia, è uno sport che se non viene praticato correttamente può portare problematiche quali lesioni e demotivazione.

Se ti stai avvicinando al running e vuoi iniziare con il piede giusto continua a leggere. Considera queste righe come se fossero l’introduzione di un libro che potrebbe chiamarsi “Il manuale del Runner Principiante”.

Avere i giusti accessori

Essendo visto come un’attività primordiale, non si da il giusto peso alla scelta degli accessori per il running. Ti avvicineresti mai al mondo del ciclismo con una bici con le ruote bucate e la catena tutta arrugginita? No vero? E allora perché mai dovresti andare a correre con quelle scarpe vecchie e puzzolenti che sono nel tuo sgabuzzino da tempi immemori?

Il primo consiglio running per principianti è proprio questo. Scegli gli accessori che fanno al caso tuo. Se vuoi ridurre al minimo la spesa iniziale avrai bisogno di almeno.

  • Pantaloni aderenti da running, per evitare che le cosce si tocchino e producano irritazioni.
  • Un paio di scarpe da running che vanno bene per te.
  • Un marsupio per il running per portarti dietro cellulare, chiavi e carta di identità

Tutto il resto lo puoi tirare fuori dal cassetto dei vestiti che hai mandato in pensione.

Quando e quanto mangiare

Colazione sana per sportivi - Blog di Sport

Non c’è niente di più sgradevole che andare a correre e avere il cibo nello stomaco che fa su e giù. Questo è uno scenario piuttosto comune quando non si conoscono le tempistiche di digestione del nostro organismo. Esiste poi anche l’altro estremo. Vale a dire rimanere a digiuno prima della corsa spinti da qualche credenza sbagliata e ritrovarsi poi senza energie e giù di tono mentre si fa running.

Soprattutto se corri per dimagrire, può essere una buona opzione andare a correre a stomaco vuoto. Occhio però, questo è un consiglio valido solo se decidi di correre piano e per non troppo tempo. Se sforzi troppo infatti il tuo corpo utilizzerà come fonte d’energia principale le riserve più facili da usare: i muscoli.

Se invece non è questa la tua intenzione, un buon consiglio per runner principianti può essere quello di fare dei test con degli spuntini light. Specialmente se corri di mattina, prova a mangiare qualcosa di leggero tipo una banana o una mela 30 – 45 minuti prima dell’uscita. Se neanche questo funziona per te, allora fai una colazione normale, riducendo al minimo gli zuccheri e aspetta un’ora e mezza o due prima di uscire a correre.

Utilizza un’App per registrare i tuoi progressi

Registrare i tuoi progressi o semplicemente i dati della tua uscita, ti farà “toccare con mano” quello che sei riuscito a realizzare. Oltre a fornirti dati utili, ti darà un senso di motivazione che ti spronerà a continuare e a migliorare i tuoi sforzi.

Per utilizzare un’app per il running hai due opzioni. La puoi installare sul cellulare e basta dal momento che tutte funzionano discretamente con il gps. Oppure puoi integrarla fra le app del tuo smartwatch che usi per correre.

Le applicazioni più utilizzate in Italia sono Runtastic e Strava.

Ritmo e motivazione

Quando si inizia a correre il rischio più grande che si corre è quello di farlo ad un ritmo non adeguato al nostro ritmo ottimale. Questo è uno dei consigli running per principianti più importanti che troverai sul web.

Se corri al di sopra delle tue possibilità, l’effetto che otterrai sarà quello di stancarti più velocemente. Nel peggiore dei casi se non hai esperienza non sarai in grado di ascoltare il tuo corpo e prevenire lesioni. Come risultato perderai la motivazione perché non ti sentirai capace di raggiungere il tuo obiettivo (probabilmente irraggiungibile all’inizio) e inizierai a frustrarti.

Se al contrario ti alleni ad un ritmo al di sotto delle tue capacità, non permetterai al tuo corpo di migliorare. Quando si inizia a correre, bisogna farlo si senza sforzare troppo ma una volta superate le prime uscite, devi aumentare il grado di difficoltà dell’esercizio. In questo modo un pò alla volta, vedrai migliorare i tuoi risultati e continuerai a tenere la motivazione alta per continuare ad allenarti.

L’importante è arrivare a fine allenamento e sentirsi bene e realizzati con quello che si è appena fatto.

Respira

Sembra quasi da stupidi inserire tra i consigli running per principianti una cosa del genere. E’ vero respirare è la cosa più spontanea del mondo ma non tutti sappiamo farlo bene, soprattutto quando si fa sport.

Riuscire a trovare il giusto ritmo di respirazione mentre si corre non è cosa da poco. Se ci si concentra troppo si rischia di respirare troppo poco, mentre soprattutto se corriamo troppo rapidamente, si rischia di farlo troppo rapidamente. Nel secondo caso il rischio è quello di avere effetti simili a quelli che si hanno in iperventilazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *