Categorie
Sport su neve

Il casco è obbligatorio sugli sci nel 2020?

Se anche tu sei in preda ad una confusione pazzesca come è successo a me, in questo articolo cerco di mettere in chiaro quello che circola sul web. Condenso tutte le info di cui abbiamo bisogno per sciare tranquilli e in sicurezza.

Il casco è obbligatorio per chi scia?

La risposta è dipende. Non per tutti esiste l’obbligo di portare il casco. Dipende dall’attività che si sta svolgendo in pista e dall’età dello sciatore. Al momento, nel 2020, la legge che vige sul tema è la 363/03 del 2005. In seguito fu rivista nel 2007 con l’introduzione della definizione di quale sia effettivamente il requisito dell’omologazione di un casco.

Quello che è certo è che è prevista una sanzione per l’infrazione. Parliamo infatti di multe che variano dai 50 fino ai 150 euro.

Il casco da sci è ancora obbligatorio?

Obbligo del casco per i minori di 14 anni

La norma perentoria e che non prevede nessun tipo di variazione riguarda i giovani sciatori e snowboarder. TUTTI coloro i quali non hanno ancora compiuto i 14 anni di età sono tenuti a indossare un casco protettivo da sci sulle piste. Questa regola ovviamente vale anche per la pratica dello snowboard e di qualsiasi altra attività su neve in pista.

Obbligo di indossare il casco da sci per gli adulti

Al momento per i maggiori di anni 14 non esistono obblighi in merito alla sicurezza che riguardino il casco mentre si scia. Tuttavia esistono dei casi in cui anche gli adulti devono per forza indossare il casco mentre si scia.

A prescindere dall’età, il casco è obbligatorio anche per gli adulti in questi casi.

  • Chiunque pratichi attività agonistica in pista.
  • Per tutti coloro i quali pratichino sport acrobatici all’interno degli snowpark. Questo vale indipendentemente dall’uso di sci o snowboard.

Quali sono le certificazioni a norma di legge?

Come nel caso dei mezzi stradali, anche i caschi per la neve sono soggetti a regolamentazione. Infatti la legge dice che bisogna indossare caschi omologati. Ma quali sono i caschi omologati? Di che omologazione stiamo parlando?

Casco da snowboard è obbligatorio?

In effetti non sempre è semplice districarsi fra i migliaia di siti che vendono questo genere di prodotti. Di conseguenza, molte volte cercando di acquistare la miglior prezzo rischiamo infatti di comprare delle vere e proprie ciofeche.

Quindi quando compriamo il casco dobbiamo assicurarci che abbia una delle seguenti certificazioni belle in vista.

UNI E 1077 CE

E’ la certificazione che richiede il nostro decreto legge nazionale. Quindi il casco sci obbligatorio, deve esserne provvisto.

UIAA106

Esiste anche la certificazione UIAA106. Sarebbe una certificazione che garantisce la tenuta del casco in caso di urti più forti. Si tratta di una certificazione per il casco sci obbligatorio per lo scialpinismo. In particolare viene richista per le gare di Coppa del Mondo o per i tornei Mondiali.

AST F2040 e EN1078

La prima è una certificazione dell’American Society for Testing Materials, vale a dire una omologazione differente da quella cha abbiamo in Europa, l’ISO. La seconda è invece una certificazione per sport su strada come pattinaggio, ciclismo e skateboarding.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *