Categorie
Trekking

7 Motivi per fare il Cammino di Santiago

Home » Trekking » 7 Motivi per fare il Cammino di Santiago

Il Cammino di Santiago è una delle esperienze più grandiose che si possano fare nella vita. Soddisferà la tua voglia di avventura. Sfiderà la tua resilienza. Metterà alla prova la tua resistenza fisica. Sei convinto di voler intraprendere un impresa simile?

Eccoti qui una serie di 7 Motivi per fare il Cammino di Santiago. Vedrai che una botta di sana motivazione ti darà la spinta giusta!

Permette di conoscere e superare i tuoi limiti

Andare a lavorare ti sembra stancante? Aspetta di fare 800 km a piedi in circa un mese! Fare un passo alla volta per una media di 5 ore al giorno è più impegnativo di quello che sembra. Non ti demoralizzare perché è proprio uno dei motivi per fare il Cammino di Santiago. Paradossale vero?

Camminare tante ore al giorno mette alla prova tutto il tuo corpo. Ti creerà bolle d’acqua sotto i piedi. Ti provocherà infiammazioni. Ti farà stancare i muscoli fino all’inverosimile. La tua resistenza fisica sarà messa a dura prova. Proprio per questo motivo un buon allenamento e una buona cura del proprio corpo ogni giorno è fondamentale.

Quando fai un movimento così semplice tutto il giorno TUTTI i giorni, inizierà ad essere automatico. Non penserai neanche alla coordinazione delle gambe. Sarà proprio a partire da quel momento che la tua testa inizierà a divagare. Sarà come una meditazione forzata continua. Ti aiuterà a gestire i tuoi pensieri e a riscoprire il tuo proprio io.

Conoscerai un sacco di gente

Lungo il Cammino troverai gente proveniente da tutti gli angoli del mondo. Inoltre troverai gente di tutte le età ed estrazione sociale. E’ tutta gente che si troverà nella tua stessa situazione. Tutti a fine giornata avranno percorso un sacco di chilometri e saranno stanchi morti. Ma allo stesso tempo avranno una voglia matta di rilassarsi in compagnia. Sul Cammino si creano amicizie che durano tutta la vita. Ti sembra un motivo per fare il cammino di Santiago adeguato?

Se invece scegli di non partire in solitaria sarà un’occasione fantastica lo stesso. Potrai corroborare amicizie che già hai mentre fai un’esperienza unica.

E’ un’esperienza adatta a tutti

Se non ti piace il trekking, lo puoi fare in bici. Se non ti piace la bici lo puoi fare a piedi. Se non ti piace nessuna delle due opzioni precedenti puoi addirittura farlo a cavallo o in barca a vela! Tra l’altro se vuoi iniziare a scuriosare, puoi già iniziare a scegliere la tua guida per il Cammino di Santiago qui.

Indipendentemente dalle modalità, è un’esperienza per tutti. Puoi percorrerlo interamente, a pezzi oppure utilizzando i mezzi pubblici di tanto in tanto. Non è importante essere uno super sportivo, l’importante è la determinazione. In caso di difficoltà non sarà difficile trovare la soluzione al tuo problema.

E’ un viaggio alternativo

Mi spiego meglio con una domanda. Riesci a vedere la differenza tra “sono andato in crociera” e “ho fatto il Cammino di Santiago”. Se non la vedi magari non è una cosa che fa per te. Ma se la differenza ti sembra lampante, bé sei sulla buona strada. Ad esempio hai mai dormito in una tenda da trekking?

Si tratta di un viaggio unico, un’esperienza che difficilmente si può ripetere da’un altra parte. Lo spirito della gente, l’infrastruttura, il cibo e i profumi sono cose che non si trovano da nessun altra parte. Ti sembra un motivo interessante per percorrere il Cammino di Santiago?

Scoprirai posti unici

Tutti i differenti Cammini di Santiago percorrono ambienti assai diversi tra loro. Conoscerai alcune delle città più importanti della Spagna e del Portogallo. E, sopratutto, i vari sentieri si snodano attraverso scenari unici e paesini medioevali. Il tutto in totale autonomia perché il tuo zaino da trekking sarà tutto quello di cui avrai bisogno.

Sulle vie dei pellegrini anticamente passavano anche mercanzie, pastori, mercanti. Tutto questo ha dato origine con il tempo a storie singolari in ogni posto in cui si potevano fermare. Si tratta di racconti molto interessanti.

Conoscerai la cultura locale

La Spagna è tutta paella e flamenco. E’ come dire che l’Italia è tutta pizza e pasta. La penisola iberica nasconde al suo interno tantissime identità culturali differenti tra loro. Allo stesso modo, a seconda della regione potrai conoscere le prelibatezze locali. Ti sembra un buon motivo per lanciarsi sul Cammino? A me si!

E’ un viaggio salutare

Questo è uno dei motivi impliciti per fare il Cammino di Santiago. Passerai la maggior parte delle tue giornate a camminare o pedalare. Quando ti fermerai, mangerai cibo semplice, genuino e locale. Di tanto in tanto ti concederai il lusso di un pò di vino o di birra. Ma quando ti renderai conto che il giorno dopo si farà sentire lo limiterai al massimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *